La cascata di Skògafoss

La cascata di Skògafoss

La cascata di Skògafoss

Un salto d'acqua spettacolare - Viaggio in Islanda

Skògafoss è la spettacolare cascata Islandese facente parte di una catena di venti cascate situate sul fiume Skogaà, nei pressi della città di Skògar.
Le sue acque, provenienti dal ghiacciaio Myrdals, compiono un salto di circa 62 metri; mentre, in larghezza, raggiungono i 25 metri.

La leggenda della cascata

A Skògafoss è legata la leggenda di Þrasi, secondo la quale il vichingo Þrasi Þórólfsson, il primo ad insediarsi in questa zona, nascose un forziere ricolmo di monete d'oro nella caverna dietro la cascata. Quando il sole colpisce coi suoi raggi l'acqua, c'è chi afferma di aver visto il riflesso dorato delle monete.
Diversi sono stati i tentativi di ritrovare il ricco bottino. Pare che a riuscirci sia stato un giovane uomo che legò una corda ad un anello del forziere e tirò con forza per portare via il tesoro. Il forziere però, era talmente pesante che l’anello si staccò lasciando affondare l'aureo bottino.
L’anello, venne inizialmente usato come maniglia dell’ingresso della chiesa di Skogar ed oggi può essere ammirato al vicino museo.

Miti e magia

Oltre la leggenda, si narra che la cascata abbia anche un potere magico: chiunque si bagni nelle sue acque ritrova un oggetto perduto e a lungo cercato.

OvunqueTuVoglia.com, un servizio fornito da "SalentoGold - Agenzia Viaggi & Tour Operator" con autorizzazione Regione Puglia, REA LE309552 - SCIA prot. n. 90615 (del 18.12.2014, ai sensi della l.r. 15 Novembre 2017 N°34 come modificata dalla l.r. 18
Contattaci